11/12 Mt 11,11-15 APPARTENERE

a cura dei Gesuiti Italiani

APPARTENERE: figli del Regno di Dio, della sua logica

L’albero si riconosce dal suo frutto: così chi professa di appartenere a Cristo si riconosce dalla sua fede che opera amore. Ignazio di Antiochia
 
Mt 11,11-15
In quel tempo, Gesù disse alle folle:
«In verità io vi dico: fra i nati da donna non è sorto alcuno più grande di Giovanni il Battista; ma il più piccolo nel regno dei cieli è più grande di lui.
Dai giorni di Giovanni il Battista fino ad ora, il regno dei cieli subisce violenza e i violenti se ne impadroniscono. Tutti i Profeti e la Legge infatti hanno profetato fino a Giovanni. E, se volete comprendere, è lui quell’Elìa che deve venire. Chi ha orecchi, ascolti!».
 
Cosa aspettiamo a Natale se non che il Signore venga in nostro aiuto rimanendo con noi!
Ma come viene? Viene nei tanti Giovanni che ci accompagnano a Lui in questa vita…viene per stare con noi, non cambia le cose, ma vi si mette dentro ed allora, poiché c’é Lui interiormente tutto è cambiato.
Essere con è il desiderio più profondo dell’amore, è la sola cosa che conta.
Grandi sono i nostri Battista, ma più grandi sono coloro che diventano discepoli di Gesù.
L’appartenenza al suo Regno, alla sua logica supera ogni grandezza .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...