21/01 #ACCOGLIENZA

a cura dei Gesuiti Italiani

ACCOGLIENZA: niente di noi va nascosto,

tutto di noi viene accolto ed amato

Accogliere il fratello come un dono. Non come un rivale. Un pretenzioso che vuole scavalcarmi. Un possibile concorrente da tenere sotto controllo perché non mi faccia le scarpe. Don Tonino Bello

Mc 3, 1-6

In quel tempo, Gesù entrò di nuovo nella sinagoga. Vi era lì un uomo che aveva una mano paralizzata, e stavano a vedere se lo guariva in giorno di sabato, per accusarlo. Egli disse all’uomo che aveva la mano paralizzata: «Àlzati, vieni qui in mezzo!». Poi domandò loro: «È lecito in giorno di sabato fare del bene o fare del male, salvare una vita o ucciderla?». Ma essi tacevano. E guardandoli tutt’intorno con indignazione, rattristato per la durezza dei loro cuori, disse all’uomo: «Tendi la mano!». Egli la tese e la sua mano fu guarita. E i farisei uscirono subito con gli erodiani e tennero consiglio contro di lui per farlo morire.

“vieni qui in mezzo!». Il Signore ascolta. Si accorge dell’uomo e gli rivolge la parola. In fondo gli dà un ordine interessante. Gli dice di occupare un posto privilegiato, davanti all’attenzione di tutti. Tutti devono vedere chiaramente, non hai nulla da nascondere. Le tue ferite sono il luogo per lasciarti amare.

L’uomo un po’ in imbarazzo per la condizione della sua mano aveva preso posto ai margini dell’assemblea, in modo da non essere riconosciuto.

Il riconoscimento di Gesù invece lo porta al centro. L’uomo deve mostrare la sua mano, il suo cuore arido. L’uomo è chiamato quasi a raccontare il suo cuore chiuso. Sembra una contraddizione: quando ci sentiamo aridi, feriti vorremmo fare tutt’altro che raccontare la nostra aridità, mostrare la nostra ferita; per raccontarci, mostrarci aspettiamo i momenti più gioiosi e intensi.

Invece è fondamentale imparare a dire a Lui ciò che ho nel cuore, perché si possa sciogliere e aprire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...