06/07 #INFINITO

a cura dei Gesuiti Italiani

INFINITO: scommettere sulla propria storia

 

Verso l’infinito e oltre! (Buzz Lightyear da Toys’ Story)

 

Mt 9,18-26

In quel tempo, [mentre Gesù parlava,] giunse uno dei capi, gli si prostrò dinanzi e disse: «Mia figlia è morta proprio ora; ma vieni, imponi la tua mano su di lei ed ella vivrà». Gesù si alzò e lo seguì con i suoi discepoli.

Ed ecco, una donna, che aveva perdite di sangue da dodici anni, gli si avvicinò alle spalle e toccò il lembo del suo mantello. Diceva infatti tra sé: «Se riuscirò anche solo a toccare il suo mantello, sarò salvata». Gesù si voltò, la vide e disse: «Coraggio, figlia, la tua fede ti ha salvata». E da quell’istante la donna fu salvata.

Arrivato poi nella casa del capo e veduti i flautisti e la folla in agitazione, Gesù disse: «Andate via! La fanciulla infatti non è morta, ma dorme». E lo deridevano. Ma dopo che la folla fu cacciata via, egli entrò, le prese la mano e la fanciulla si alzò. E questa notizia si diffuse in tutta quella regione.

 

Gesù incontra un uomo la cui figlia è morta, e una donna che perde sangue da dodici anni. Il dolore non è la sola cosa che li accomuna: entrambi infatti hanno tutte le ragioni per perdere la speranza, perché sembrano non esserci vie d’uscita a quello che stanno vivendo.

Al contrario, entrambi sono pronti a scommettere su Gesù. È proprio questa scommessa che cambia le carte in tavola.

Entrambi sanno che la morte non ha l’ultima parola sulla vita, perché Gesù l’attraversa per mostrare una vita nuova.

Le nostre perdite di sangue sono un po’ le perdite di speranza che a volte viviamo. Non si finta che non esistono, ma sono da affrontare, perché in esse è già presente il seme di un nuovo inizio.

Quello che serve è solo il coraggio di fidarsi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...