10/02 #QUARESIMA

Mt 6.jpg

QUARESIMA: verità nell’intimità in 40 passi, ovvero i 40 giorni per cercare e trovare il tesoro …

“L’intimità non fa dell’Altro un oggetto … la ricchezza dell’intimità, o meglio la sua inesauribilità, è il tra che si apre”       [F. Jullien]

 
Mt 6,1-6.16-18
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«State attenti a non praticare la vostra giustizia davanti agli uomini per essere ammirati da loro, altrimenti non c’è ricompensa per voi presso il Padre vostro che è nei cieli.
Dunque, quando fai l’elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipòcriti nelle sinagoghe e nelle strade, per essere lodati dalla gente. In verità io vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Invece, mentre tu fai l’elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, perché la tua elemosina resti nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.
E quando pregate, non siate simili agli ipòcriti che, nelle sinagoghe e negli angoli delle piazze, amano pregare stando ritti, per essere visti dalla gente. In verità io vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Invece, quando tu preghi, entra nella tua camera, chiudi la porta e prega il Padre tuo, che è nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.
E quando digiunate, non diventate malinconici come gli ipòcriti, che assumono un’aria disfatta per far vedere agli altri che digiunano. In verità io vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Invece, quando tu digiuni, profùmati la testa e làvati il volto, perché la gente non veda che tu digiuni, ma solo il Padre tuo, che è nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà».  
 
Dire la Parola è dire Dio, dire Dio è dire la vita di Gesù .
Di colui che agisce non per essere ammirato dagli uomini, ma si confronta continuamente con il   Padre, cercando di scoprire ogni giorno come meglio amare.
Il Signore c’invita a fare il bene per il Bene , nel segreto, senza vivere ricercando innanzitutto la stima e la riconoscenza (anche se riceverla ci fa bene …)
perché … la Verità si svela nel segreto, nell’intimità!
Sembra un’affermazione contraddittoria: la verità viene sempre compresa come il cercare di svelare ciò che è nascosto, segreto! Ma in Dio si ragiona spesso all’opposto!
Vero in Dio significa intimo, fedele, che va al cuore delle cose e nelle cose .
Gesù ci conosce e sa che spesso nella nostra vita cerchiamo invano di apparire ciò che non siamo; Lui è colui che ci scopre nel segreto e c’invita a scoprire noi stessi a Lui nel segreto, nell’intimità, nella verità del proprio cuore.

Un pensiero su “10/02 #QUARESIMA

  1. Il 09/feb/2016 21:32, “GET UP and WALK” ha scritto:

    > giovanignaziani posted: ” QUARESIMA: verità nell’intimità in 40 passi, > ovvero i 40 giorni per cercare e trovare il tesoro … “L’intimità non fa > dell’Altro un oggetto … la ricchezza dell’intimità, o meglio la sua > inesauribilità, è il tra che si apre” [F. Jullien] Mt 6,1-6″ >

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...