27/06 #nontemere

Mt 08-18-22.jpg


Non aver paura segui il Signore.. meglio fidarsi di Lui che di altri…

“In quelli che procedono di bene in meglio, lo Spirito di Dio tocca l’anima dolcemente delicatamente e soavemente come goccia d’acqua che entra in una spugna.” [Ignazio di Loyola]

Mt 8, 18-22
In quel tempo, vedendo la folla attorno a sé, Gesù ordinò di passare all’altra riva. Allora uno scriba si avvicinò e gli disse: «Maestro, ti seguirò dovunque tu vada». Gli rispose Gesù: «Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell’uomo non ha dove posare il capo». E un altro dei suoi discepoli gli disse: «Signore, permettimi di andare prima a seppellire mio padre». Ma Gesù gli rispose: «Seguimi, e lascia che i morti seppelliscano i loro morti». 

Anche oggi come ieri Gesù c’inivita a seguirlo. Seguire il Signore non è solo concordare nel messaggio, aderire ad una dottrina, ma innanzitutto è la capacità di passare dall’altra parte con Lui. Decidere della propria vita, consapevoli che in ogni decisione (come dice la parola stessa) c’è un taglio da compiere.
E forse il taglio più vero è riconoscere che il Signore ci chiama a seguire il Suo destino perché diventi il nostro. lasciare le proprie sicurezze per una vita che appare incerta ma piena di belle sorprese, il centuplo. Ed è una scelta non ragionevole (ma cos’è veramente ragionevole….) è la scelta dell’amore che prevede implicitamente il rischio della libertà e dello sbaglio. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...