Rilassati! C’è un unico proprietario e non sei tu!

rigantur mentes

Meditazione sul Vangelo

della XVIII domenica del T.O. anno C

31 luglio 2016

Lc 12,13-21

E la tragedia di un tale mondo è che,

per mantenere e sviluppare il mostro di un’economia usuraia,

si dovrà necessariamente tendere a fare

di tutti gli uomini dei consumatori.

J. Maritain

Sono entrato in noviziato a dicembre, quando le attività erano già iniziate. Mi sono ritrovato un po’ spaesato. Non avevo una grande conoscenza della spiritualità dei gesuiti. Ero un giovane timido, che il giorno dopo la laurea aveva preso il treno da Napoli per arrivare a Genova.

Il noviziato è un tempo di conoscenza, ma anche di prova: si viene provati per capire se quella vita da gesuita è adatta al candidato. A gennaio iniziava il mese di Esercizi spirituali, un lungo tempo di silenzio e di preghiera. Non ricordo molto di quelle settimane, l’unica cosa che però mi è rimasta…

View original post 908 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...