Non so più che cosa cerco. Perché abbiamo smesso di desiderare

rigantur mentes

Meditazione sul Vangelo

della XXIX domenica del T.O. anno C

16 ottobre 2016

Lc 18,1-8

C`è un gemito segreto del cuore che non è avvertito da alcuno.

Agostino, Commento al salmo 37

Un giovane desiderava conoscere Dio. Un giorno si recò da un uomo saggio che viveva in un villaggio vicino. Il giovane entrò nella casa del saggio e gli spiegò il motivo della sua visita. Il saggio gli sorrise e poi lo invitò ad andare al fiume a fare un bagno, perché faceva molto caldo. Il giovane entrò per primo nel fiume, poi il saggio lo raggiunse, gli prese la testa e lo spinse sott’acqua. Il giovane cominciò a dimenarsi e allora il saggio lasciò la presa. Poi chiese al giovane: «cosa hai desiderato di più mentre eri sott’acqua?». «L’aria» rispose il giovane. E il saggio gli disse: «solo quando desidererai conoscere Dio come hai desiderato l’aria mentre eri…

View original post 748 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...