21/10 #discernimento

Lc 12-54-59.jpg

DISCERNIMENTO: cercare e trovare la luce che illumina

“Mi ha sempre colpito una massima con la quale viene descritta la visione di Ignazio:  Non coerceri a maximo, sed contineri a minimo divinum est. (…) non essere ristretti dallo spazio più grande, ma essere in grado di stare nello spazio più ristretto, questo è divino.” [Papa Francesco]

 
Lc 12,54-59
Diceva ancora alle folle: “Quando vedete una nuvola salire da ponente, subito dite: “Arriva la pioggia”, e così accade. E quando soffia lo scirocco, dite: “Farà caldo”, e così accade.  Ipocriti! Sapete valutare l’aspetto della terra e del cielo; come mai questo tempo non sapete valutarlo? E perché non giudicate voi stessi ciò che è giusto? Quando vai con il tuo avversario davanti al magistrato, lungo la strada cerca di trovare un accordo con lui, per evitare che ti trascini davanti al giudice e il giudice ti consegni all’esattore dei debiti e costui ti getti in prigione. Io ti dico: non uscirai di là finché non avrai pagato fino all’ultimo spicciolo”.
 
Sei essere di discernimento: invitato ad un costante lavoro interiore per riconoscere le voci che aprono e che chiudono all’amore di Dio e degli altri.
Discernere indica l’arte di andare oltre le apparenze immediate, e di riconoscere la voce di Dio orientandosi così nella complessità delle situazioni.
Ogni discernimento prevede alcune condizioni ed un luogo: le nostre.
Alcune condizioni: discernere richiede limpidezza, sincerità interiore, assenza di finzioni e interessati raggiri.
Un luogo: Dio ti parla in questo tempo, è il tuo tempo, in cui il Signore ti chiama alla vita piena. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...