Fai bei sogni, ma ogni tanto svegliati! Come passare dal desiderio alla decisione

rigantur mentes

Meditazione sul Vangelo

della IV domenica di Avvento – Anno A

18 dicembre 2016

Mt 1,18-24

Non è poi soltanto la natura della radice, ma è soprattutto la cura del giardiniere che favorisce la crescita e lo sviluppo dei frutti.

G. Crisostomo

I sogni sono i luoghi in cui custodiamo i nostri desideri più profondi, lo spazio in cui incontriamo quello che non riusciamo a esprimere, le stanze in cui chiudiamo quello che a volte non osiamo neppure sperare.

I sogni sono le ambizioni, i progetti, le immagini ideali che raccontano come vorremmo essere. Da bambini ci sorprendiamo spesso a sognare a occhi aperti. Poi cresciamo, e la vita sembra diventare un incubo. Chiudiamo gli occhi per non vedere più come stanno veramente le cose e ci rifugiamo nei nostri angoli privati, dai quali facciamo fatica a uscire per continuare a vivere.

fettiIl sogno può essere una trappola

View original post 703 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...