Stiamo attraversando una turbolenza Quando è il momento di individuare le uscite di sicurezza

rigantur mentes

Meditazione sul Vangelo

della IV domenica di Pasqua anno A

7 maggio 2017

Gv 10,1-11

Aprimi quando busso

Agostino

La vita diventa a volte un labirinto complesso, dentro cui cerchiamo affannosamente una via d’uscita. Mi colpisce sempre l’avvertimento della voce metallica sugli aerei prima del decollo: l’uscita di emergenza potrebbe essere alle vostre spalle!

escherCapita spesso di cercare una porta per uscire dalle situazioni intricate o faticose che inevitabilmente, prima o poi, dobbiamo attraversare. A volte, però, siamo così concentrati sulla nostra paura o siamo così convinti di essere nella direzione giusta verso l’uscita che rischiamo di rimanere intrappolati nei nostri naufragi.

Cosa ci porterà verso l’uscita di emergenza più vicina a noi? La voce metallica dell’assistente di volo non ci abbandona e ci avverte che un sentiero luminoso ci condurrà verso la l’uscita più vicina a noi. In un certo senso, questo passo del Vangelo traccia per noi…

View original post 559 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...