22/05 #progresso

Gv 15-26-16-4.jpg

PROGRESSO: diventare farfalle capaci di volare …

“Tutti avevamo come nutrimento un profumo ineffabile che ci saziava” [dalla Passione delle sante Perpetua e Felicita]

Gv 15,26-16,4
In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Quando verrà il Paràclito, che io vi manderò dal Padre, lo Spirito della verità che procede dal Padre, egli darà testimonianza di me; e anche voi date testimonianza, perché siete con me fin dal principio. Vi ho detto queste cose perché non abbiate a scandalizzarvi. Vi scacceranno dalle sinagoghe; anzi, viene l’ora in cui chiunque vi ucciderà crederà di rendere culto a Dio. E faranno ciò, perché non hanno conosciuto né il Padre né me. Ma vi ho detto queste cose affinché, quando verrà la loro ora, ve ne ricordiate, perché io ve l’ho detto».
Gesù non ha percorso una via facile. Ha percorso quella più impegnativa e liberante. Libera anche nella paura della morte. Vinta nell’Amore pasquale del Padre nei confronti di suo Figlio e viceversa.
Quest’amoreci è stato promesso a Pentecosteperché ci schiudessimo come crisalidi nascendo in farfallecapaci di librarci nella vita sempre più liberamente.
Eciò senza scandalizzarci di chi volontariamente o involontariamente ci ostacola.
Tutto questo non possiamo fabbricarcelo, non ne siamo capaci, amare è un dono ricevuto che viene condiviso. Amare è lasciarsi riempire dallo Spirito d’amore per amare.
E io sono farfalla, crisalide o addirittura bruco? Il cammino è a tappe: partenza, strada ed arrivo sono l’amore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...