02/06 #conoscersi

Mt 16- 13-19.jpg


CONOSCERSI: Nelle stanze chiuse del mio castello

“Sono diventato una grande domanda per me stesso.” [Agostino]

Gv 21,15-19
Dopo che si fu manifestato risorto ai suoi discepoli, quand’ebbero mangiato, Gesù disse a Simon Pietro: «Simone, figlio di Giovanni, mi ami più di costoro?». Gli rispose: «Certo, Signore, tu lo sai che ti voglio bene». Gli disse: «Pasci i miei agnelli». Gli disse di nuovo, per la seconda volta: «Simone, figlio di Giovanni, mi ami?». Gli rispose: «Certo, Signore, tu lo sai che ti voglio bene». Gli disse: «Pascola le mie pecore». Gli disse per la terza volta: «Simone, figlio di Giovanni, mi vuoi bene?». Pietro rimase addolorato che per la terza volta gli domandasse «Mi vuoi bene?», e gli disse: «Signore, tu conosci tutto; tu sai che ti voglio bene». Gli rispose Gesù: «Pasci le mie pecore. In verità, in verità io ti dico: quando eri più giovane ti vestivi da solo e andavi dove volevi; ma quando sarai vecchio tenderai le tue mani, e un altro ti vestirà e ti porterà dove tu non vuoi». Questo disse per indicare con quale morte egli avrebbe glorificato Dio. E, detto questo, aggiunse: «Seguimi».
A volte capitano situazioni che inaspettatamente ci rivelano a noi stessi per quello che siamo. Non sempre è piacevole vedersi così, messi a nudo, improvvisamente, né tanto meno è sempre confortante essere visti dagli altri per quello che siamo veramente.
Alla fine Pietro lo ammette: Signore tu lo sai, tu mi conosci,mi conosci meglio di quanto io conosca me stesso, mi consegno, portami dove vuoi, continua a farmi camminare in questo percorso di conoscenza inesauribile di me stesso, della bellezza e della ricchezza che mi porto dentro, quella bellezza che tu oggi vedi, ma che io non sono ancora in grado di riconoscere.
 
Il cammino di Pietro èil cammino di ogni uomo alla ricerca di se stesso, un cammino che da soli non siamo in grado di percorrere. Solo nella relazione con Gesù è possibileconoscersi veramente.
Buona giornata!

One thought on “02/06 #conoscersi

  1. Ciro ha detto:

    Quanto è vero ,è quanto e difficile porre fiducia specie quando nella vita di ogmuno di noi appaiono dei cambiamenti delle avversità che sconvolgono radicalmente è diventa difficile affidarsi al Signore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...