Ti assicuro che sono un affare! Come vendersi sulla piazza del mercato

rigantur mentes

Meditazione sul Vangelo

della XXV domenica del T.O. anno A

24 settembre 2017

Mt 20,1-16

Non c’è nulla che sia ingiusto quanto far parti uguali fra disuguali.

Don Milani, Lettera a una professoressa

Tra le mie letture di adolescente disadattato, ricordo un libro di un gesuita americano, Thomas Green, dal titolo inquietante: Buio sulla piazza del mercato. Faceva parte di una piccola collana sul tema del discernimento. Questo testo si concentrava in particolare sul tempo della desolazione, quando ti rendi conto che la vita sta passando e non sei stato ancora capace di darle un senso. Sulla piazza del mercato, là dove hai offerto la tua vita, dove hai aspettato che qualcuno ti riconoscesse per le tue qualità, dove hai aspettato di essere valorizzato, il sole comincia a declinare. Ormai è quasi notte. E la vita ti sembra sprecata.

mercato medievaleÈ l’immagine che Gesù riprende in questa parabola

View original post 464 altre parole

Un pensiero su “Ti assicuro che sono un affare! Come vendersi sulla piazza del mercato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...