5/2 – Senza filtri

5-2.jpg

La causa principale della guarigione è l’amore.

Paracelso

In quel tempo, Gesù e i suoi discepoli, compiuta la traversata, approdarono e presero terra a Genèsaret.

Appena scesi dalla barca, la gente lo riconobbe, e accorrendo da tutta quella regione cominciarono a portargli sui lettucci quelli che stavano male, dovunque udivano che si trovasse.

E dovunque giungeva, in villaggi o città o campagne, ponevano i malati nelle piazze e lo pregavano di potergli toccare almeno la frangia del mantello; e quanti lo toccavano guarivano.

Mc 6,53-56


Da ogni parte accorrono numerosi, uomini e donne, giovani e meno giovani… Tanti volti si sovrappongono, tante storie si intrecciano intorno a un punto che tutti e tutto accomuna: incontrare Gesù.
Leggere queste righe del Vangelo impressiona. Quando ci è capitato di assistere a qualcosa di simile? Forse può essere stato in occasione del concerto di un cantante oppure di una partita, quando eravamo circondati da fan e tifosi emozionati, tutti intenti a guardare a distanza il palco o il rettangolo di gioco, pronti a gioire ed esultare insieme.
Ma nel racconto del Vangelo c’è qualcosa di diverso. Queste persone non sono andate a vedere una star inavvicinabile, protetta dal servizio di sicurezza. E non sono lì perché trascinati da una bella e sana passione, ma da qualcos’altro, dal desiderio di guarire da una malattia, dal desiderio di vivere appieno. Di fronte a queste folle Gesù non si tira indietro, non teme l’incontro con i malati e quanti li accompagnano, si lascia toccare, entrando in una profonda intimità. Sta lì, con loro, in mezzo a loro, ammirandone in cuor suo la fede, senza porre filtri, alzare barriere o difendersi. Ed è ancora così per noi: possiamo andare da lui con il nostro desiderio di essere guariti, sapendo che il Risorto si lascia toccare nelle sue ferite che sono fonte di vita, senza che ci sia un filtro da dover superare.


  • Quali sono le mie malattie che hanno bisogno di essere guarite?
  • Mi fido di Gesù tanto da potermi recare da lui presentandogli i desideri e le malattie che ho?
  • Metto della distanza, per i motivi più svariati, nella mia relazione con il Signore? E con gli altri?

 

p. Giuseppe Riggio SJ

3 pensieri su “5/2 – Senza filtri

  1. Celestino todisco ha detto:

    Andare a Lourdes o a Medjucore a chiedere miracoli? È questo l’insegnamento? Posto in questi termini , caro padre Riggio, il discorso è per me mitologico, infantile teologicamente debole irriflesso, insomma superato …

    • Barbara ha detto:

      La richiesta di una grazia può essere la via per incontrare Gesù.
      Da lì può cominciare di tutto, anche una nuova vita…
      Quando la grazia ti è concessa o quando ciò non avviene… Basta saper vedere, ascoltare, sentire…

  2. E’ narrato “compiuta la traversata, approdarono e presero terra a Genèsaret” e ci si può domandare “Mi fido di Gesù tanto da potermi recare da lui presentandogli i desideri e le malattie che ho?”.
    Trovo che il brano e il commento aiuti ad entrare in quella tensione che si crea tra due movimenti contrapposti e convergenti:da una parte il Signore che approda e prende terra nella nostra vita, attraversando il mare di false motivazioni ed elaborazioni speculative che spesso scalfisce la nostra quotidianità, dall’altra una libera scelta di movimento verso questo Dio fondata sulla fiducia di essere amati, quindi salvati e dunque guariti.
    Al centro di questa tensione sembra esserci un incontro palese che può avvenire ovunque a Medjugorie, a Lourdes, a Fatima o a Guadalupe, in chiesa o in un pub, al supermercato o addirittura guardando il telegiornale…è un incontro più profondo evidentemente del quale tutti abbiamo bisogno e che al contempo a tutti viene offerto da colui-che-viene, appunto, incontro.
    Certo sta a noi dire di sì lasciandoci toccare dalla bellezza di un Dio raggiungibile.
    Per questo prego e ringrazio.
    Pace.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...