come posso rileggere la mia giornata?

Schema per l’esame della coscienza o della custodia del cuore

 

  1. ENTRO: Mi rivolgo al Signore invocando lo Spirito Santo per cogliermi alla sua presenza.Mi posso aiutare con uno sguardo su un’immagine sacra a me cara, con un segno di croce, con una Parola di Dio che mi tocca particolarmente … Mi raccolgo nel cuore, per poter vedere tutta la mia persona davanti al Signore, con i suoi occhi.

  1. CHIEDO: la grazia di vedermi come Dio, mio Salvatore, mi vede, all’interno del mio grande senso della mia vita.

  1. RINGRAZIO e RICONOSCO: Ripercorro la giornata, dialogando con il Signore su tutto ciò che è accaduto (gli impegni, gli incontri, le parole, i gesti, i pensieri ed i sentimenti più significativi), raccontandogli soprattutto ciò che il cuore sente che non corrisponde a come Lui mi vede nel suo amore e che è stato vissuto nella chiusura verso di Lui e verso gli altri.

  1. RIPARTO: parlo con il Signore riguardo ad una realtà che accompagno in questo periodo con maggior attenzione spirituale: la grazia che chiedo, il punto debole di me su cui voglio lavorare in questo periodo

  1. OFFRO: Chiedo allo Spirito Santo di mantenermi nell’unione con il Signore, perché io continui a guardare me e gli altri con l’intelligenza del cuore.
Citazione

Come pregare? 5 passi per incontrare il Signore

Cerco un luogo e stabilisco un tempo per incontrarLo.

Quel luogo sarà oggi la mia terra Santa!

  1. Mi metto alla presenza del Signore con un gesto, una preghiera, una Parola di Dio che mi tocca sempre particolarmente … ritrovo così la sintonia con Lui …
  2. Chiedo un dono, una grazia particolare oggi: magari consigliatami dal titolo …
  3. Leggo e rileggo il testo che voglio pregare . Sottolineo quello e solo quello che mi colpisce. Quali desideri mi suscita questa Parola?
  4. Parlo al Signore come un amico parla ad un amico, lo prego, lo interrogo, mi sfogo con Lui, me la prendo con Lui, lo ringrazio.
  5. Affido a Lui il mio cammino, portandolo nel mio cuore …
Citazione

Consigli per camminare con il Signore ogni giorno …

  • ogni mattina…

Affido la mia giornata
Prego con il cuore mettendo nelle mani del Signore la giornata che sto per affrontare. Questa preghiera mi può aiutare:
“Gesù, Signore e mio Amico, che mi hai scelto e chiamato, mostrami oggi il tuo volto risorto, apri a me il tuo cuore, cammina al mio fianco, insegnami a vivere secondo il tuo stile, fino a dare la vita. Desidero essere con Te apostolo al servizio della tua Chiesa. Semina il tuo sorriso nei miei incontri, perchè fiorisca la gioia nel mondo. Maria tua madre, mi accompagni, Amen”

  • durante il giorno…

Mi fermo con Gesù
Mentre vivo la mia giornata, ricordo che Dio è presente in ogni momento. Cerco di scoprirlo in ogni persona, in ogni circostanza, in ogni gioia e in ogni difficoltà
Trovo il tempo per fermarmi ad incontrare Gesù. Posso farlo con un breve tempo di preghiera (in cui parlo direttamente con Lui, come tra amici, dandogli del tu, raccontandogli ciò che sto vivendo, chiedendo aiuto, ringraziandolo…) o nell’ascolto della Parola, e con la partecipazione all’Eucaristia
Possono esservi diversi incontri nella mia giornata.

  • ogni sera, alla fine della giornata…

Riconosco la sua presenza
Ricordo ogni momento della mia giornata e mi chiedo quali doni Lui mi ha dato? In che modo si è fatto presente? In che modo ho risposto al suo amore per me? Per cosa sono più riconoscente=
Parlo con Lui, ringraziando per ciò che oggi ho ricevuto, chiedendo perdono per ciò che per mia volontà non è andato bene e chiedendo la grazia di crescere nell’amore.
Concludo, mettendo nelle mani di Dio la giornata di domani